Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Come Fuoco che Brucia

Hai abbattuto ogni barriera
confondendo con la tua voglia
la mia mente.

Hai catturato il mio sguardo
che nel tuo si è perso.
La notte si è fatta
giorno fra le tue mani.

Ogni velo è calato
ogni mistero si è svelato.
Ciò che era solo parte di me
ora è parte di te.

Ti guardo,
tutto si confonde,
concreta è solo la voglia di te.

Si compongono emozioni
che tolgono il respiro,
si espandono dentro di noi
come fuoco che brucia.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Perché Ti Amo... Perché ti voglio...

    I nostri corpi si sfiorano
    profumi si confondono
    pelle contro pelle
    senza tregua.

    Il sangue scorre
    come un fiume in piena,
    fluisce dentro di noi
    come un'onda inarrestabile.

    Scopro fra le tue mani
    sensazioni sconosciute,
    non pongo limite
    al consumarsi di noi.

    Non mi oppongo
    perché non voglio,
    ti appartengo perché lo voglio.
    Entri nella profondità

    della mia mente,
    infiltrandoti tra le parti
    della mia anima,
    facendo da padrone
    alle mie emozioni,
    ai miei desideri.

    Mi scopro per te
    perché ti amo
    perché ti voglio.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Essere Donna...

      Essere Donna fino infondo
      è vivere intensamente "l'essere donna"

      Essere mare calmo o onda che travolge
      compagna fedele e amante passionale.

      Intrigante piacere e piacevole compagnia
      vento che distrugge o brezza di primavera.

      Silenziosa complice o dolcemente rumorosa
      una coperta che scalda il freddo di te.

      Amica o nemica dei tuoi momenti
      un caloroso abbraccio o una lama affilata

      Parole ben spese o parole avvelenate
      una carezza al cuore, o un pugno violento.

      Una danza intrigante fra le pareti del tuo cuore
      sensuale e piacente, anche spettinata e disordinata.

      Madre e moglie, vita che diventa vita
      amore che semina amore
      amore che cerca e dà amore.

      Essere Donna fino infondo è cadere
      e sapersi rialzare con forza e dignità.

      Con un sorriso sulle labbra,
      con nel cuore una lacrima
      ma mai sconfitta, e sempre a testa alta.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Scriviamo la parole fine

        Scriviamo la parola fine...

        Laddove si ferma il tempo
        dove ogni dolore cessa
        dove ogni speranza si spegne
        dove ogni cosa appare
        più dolce o più atroce.

        Laddove si ferma il tempo
        dove il giorno incontra la notte
        dove la primavera incontra l'inverno
        dove tutto è più torbido o più chiaro
        dove domande trovano risposte assurde.

        Laddove la porta della vita si chiude
        dove una speranza nuova nasce
        dove la vita si schianta con la morte
        dove ogni sogno si trasforma
        in un'"illusione" o "speranza" di eternità.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvana Stremiz

          Se la mia vita non è

          Se la mia vita, "vita non è"
          e inconsapevole vivo
          respiro e subisco.

          Se aprire gli occhi è un riflesso
          Se a respirare è solo il mio corpo
          Se la vita non la sento
          e il cuore mi batte artificialmente.

          Se non comprendo
          E non godo l'immenso
          non sento ne provo emozioni
          se non posso bere né mangiare
          né sorridere né piangere.

          Se non ho sogni che mi fanno volare
          Allora vi prego lasciatemi andare

          Toglietemi le macchine
          e il cibo che non "mangio"
          e l'acqua che non "bevo"
          non fatemi subire una vita
          che "vita non è"
          Vota la poesia: Commenta