Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz
Che possa essere
un giorno speciale,
un Natale diverso
donando un sorriso
un abbraccio
a chi sente il freddo
della fame e della miseria
indistintamente per chi crede
o per chi non crede
o dal colore della sua pelle
perché siamo tutti uomini.
Un Natale senza religioni
dove possa avvolgerci la pace
facendoci depositare le armi
Rendendo il politico
meno "ladro" e più generoso
verso chi lotta per arrivare
a fine mese e non guadagna
15 mila euro al mese,
che possa il governo essere
non di sinistra né di destra
ma un governo d'amore
verso tutti noi
con una politica
fatta di coscienza,
se anche guadagnasse
qualche euro di meno
forse diventerebbe più umano
con quel popolo in continuo travaglio.
Lo si fa mettendo
una mano sul cuore
usando la coscienza
e l'altra sull'anima
se ancora cuore e anima
regnano in loro.
Che possano per una volta donare
a tutti noi "l'esempio" evitando di
"Rubare" ai poveri restando ricchi.
E se sotto l'albero trovassero un "diamante"
di meno avrebbe finalmente
vinto il Natale, quello del vero.
Che possa essere un Natale
di pace amore e serenità
da trascorrere con chi più amiamo
in compagnia di un abbraccio
di un sorriso, delle cose che contano.
E dal profondo auguro
Un Buon Natale a tutti.
Composta venerdì 16 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Ti ho cercato ma cercando...

    Ti ho cercato ma cercando
    ho trovato un bimbo affamato

    Ti cercato ma cercando ho trovato,
    guerra e povertà

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato
    malattie e miseria.

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato,
    assassini e violentatori.

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato
    terrore e agonia

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato
    un bimbo che moriva.

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato,
    una madre piena di dolore.

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato,
    un bimbo tutto solo.

    Ti ho cercato ma cercando ho trovato
    Il buio e la morte.

    Ti ho cercato, cercando mi sono chiesta
    Il perché di tutto questo.

    Poi...

    Ti ho cercato, cercando ho trovato
    un bimbo che nasceva.

    Ti ho cercato cercando ho trovato
    un anziano che pregava.

    Ti ho cercato cercando ho trovato
    Una mamma che sorrideva.

    Ti ho cercato e cercando ho trovato,
    chi in te ancora crede.

    Ti ho cercato cercando ho trovato
    chi ancora in te spera.

    Cercandoti non ti ho trovato,
    ma ho trovato chi ancora crede i te.

    Chissà se l'eternità c'è.
    Vota la poesia: Commenta