Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Inno alla Vita

Mamma non farlo ti prego
Sono qui ho voglia di esserci.
Voglio la tua stessa possibilità
Vedere il mondo con i miei occhi.
Come tu lo vedi con i tuoi.
Non lasciami vagare nella nullità.
Voglio dei sogni un amore.
Un vita vera, non respingermi.
Voglio vivere come vivi tu.
Voglio conoscerti stringermi a te.
Se lo farai ti mancherò.
La tua vita non sarà più la stessa.
Amami fammi nascere non te ne pentirai.
Silvana Stremiz
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Tu... il giusto ritmo del cuore

    A volte la notte sogno
    sbaglio direzione
    le vie delle stelle sono infinite confondono
    a volte si nascondono dietro le nuvole
    ma la luna mi indica sempre la strada
    dell'andata e del ritorno.

    A volte inciampo in qualche incubo
    ma resto sempre aggrappata ai sogni del cuore
    quelli tolgono la paura
    infondono speranza
    fanno sorridere l'anima.

    A volte la notte sogno
    sbagliando direzione
    resto in bilico tra una stella e l'altra
    inseguo le follie dei miei battiti
    e mi ritrovo dolcemente a sognare di te
    si, te...
    il giusto ritmo del cuore.
    Silvana Stremiz
    Composta venerdì 4 settembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Sono Gay

      Sono Gay
      Non ho rubato,
      non faccio politica
      a discapito di altri
      né vendo false promesse

      Non sono razzista
      né pedofilo
      né ladro né assassino.

      Credo in un Dio
      uguale per tutti.
      Do e vivo
      per quello che sono.
      Amo con la passione
      senza ipocrisia né inganni.
      Non sono migliore né peggiore di te.

      Non sono "un diverso"
      Sono Gay.
      Silvana Stremiz
      Composta domenica 2 settembre 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Il dubbio...

        Il dubbio di te ci rimane,
        per tutti quei bimbi che muoiono di fame,
        per quella troppa ricchezza,
        con cui i potenti si costruiscono una fortezza,
        Per quei momenti massacranti di dolore.
        Per chi porti via quando è ancora in fiore.
        Il dubbio di te ci assale
        ci turba ci tormenta ci fa star male,
        per tutti quei sogni infranti,
        il futuro di molti pieno di rimpianti.
        Per la guerra, la povertà
        Per quella troppa avidità.
        Il dubbio di te ci rimane,
        per tanto male che troppi hanno.
        Silvana Stremiz
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvana Stremiz
          Non è andata come credevo,
          il sogno era più grande di noi,
          l'amore a volte non basta,
          la fine arriva inevitabile.

          Non è finito l'amore,
          è soffocato dalle delusioni,
          la porta dei sogni è stata chiusa,
          da una diversa realtà.

          I momenti magici soffocati dal silenzio,
          il vuoto si è riempito di solitudine,
          il cercati e non trovarti, ci ha fatto perdere.
          Perdere nell'infinito.
          Silvana Stremiz
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di