Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Si dissolvono i ricordi

Si dissolvono i ricordi nel tempo,
quel tempo che, consumando
forze e sentimento,
scandisce le tue ore.

Scavando solchi,
Rubando sogni,
regalando giorni
che rubano giorni.

Regalando lacrime
che fanno sorridere
e sorrisi che nascondono lacrime,
ti dà togliendo

Ingannevole ti sorride
giocando col chiaro e scuro,
del dare e avere
si prenderà l'unica cosa
che conta davvero:
La tua Vita.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Morte

    Sento il tuo gelo addosso,
    il tuo arrivo che da tempo attendo,
    da cui scappo inutilmente,
    che non voglio, ma per te non conta.

    Non ti temo, ma non ti voglio,
    non ti sopporto anzi ti odio.
    Ti odio per come penetri,
    in una vita che non ti appartiene.

    Ti odio per le volte,
    che porti via un bimbo,
    nel suo fiorire della vita,
    per quelli che non vedranno domani.

    Ti odio per le cose incompiute,
    perché non ne permetti il compimento.
    Ti odio per quei genitori disperati,
    e quei figli senza, angosciati.

    Ti odio per quella disperazione,
    che lasci ogni volta che passi.
    Per l'angoscia che crei,
    e quei sogni infranti.

    Ti odio per il dolore che semini,
    per la tua gelida presenza.
    Ti odio perché tu vuoi me,
    e io non voglio te.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Al più freddo degli Inverni...

      L'acqua torbida
      dopo la tempesta
      si schiarisce lentamente.

      Al più freddo degli inverni
      segue una primavera.

      La ferita più grande
      col tempo si rimargina.

      Il cuore rallenta
      per battere più forte.

      Una lacrima col tempo
      si trasforma in un sorriso.

      L'oscurità che oggi ti avvolge
      domani ti regalerà una stella.

      Quella stella illuminerà
      l'immenso di te.
      Vota la poesia: Commenta