Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Nulla è cambiato

I lividi ormai blu
hanno attraversato l'epidermide
trafiggendo il cuore.

Squarciano l'anima
oggi come allora.
Il dolore compone
con la disperazione, note di agonia.

Le lacrime si fermano,
si sono esaurite nella fitta
dell'umiliazione e dell'impotenza.

Nulla è cambiato
se non il volto,
le grida continuano
a non essere udite.
Silvana Stremiz
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Vivi

    Non ci sono sogni irrealizzabili,
    ma solo sogni non realizzati
    Non ci sono obbiettivi non raggiungibili,
    ma solo obbiettivi non raggiunti
    Non esistono amori impossibili,
    ma solo amori non conquistati.
    Non esistono gli avvenimenti che accadono.
    Ma siamo noi a crearli.
    Corri dietro ai tuoi sogni, raggiungi i tuoi obbiettivi.
    Conquista i tuoi amori
    Non subire la vita... vivi.
    Silvana Stremiz
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Ho... Riprendo...

      Ho dipinto di rosa per te, il nero
      ho cambiato i colori dell'arcobaleno
      Ho trasformato i miei sogni, nei tuoi
      ho cosparso di petali il tuo sentiero
      tolto le spine al gambo della rosa.

      Ora riprendo per me la rosa
      rendo i colori all'arcobaleno.
      Sogno col mio cuore, sogni fatti per me
      Alle rose ora lascio le spine
      e spargo di petali il mio camino.
      Silvana Stremiz
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Se Potessi... Se Avessi Potuto...

        Se potessi
        fermerei il tempo
        nell'attimo di un sorriso,
        in quello di una lacrima
        in quello di un respiro,
        di un abbraccio
        o di un semplice bacio.

        Se potessi
        fermerei il tempo
        al nascere di un nuovo giorno,
        dove tutto ancora deve accadere
        e tutto è ancora possibile,
        quando tutto appare
        è ancora una promessa.

        Se avessi potuto
        avrei fermato i il nostro tempo
        nell'istante in cui
        i nostri sguardi s'incrociavano
        le nostre anime si appartenevano
        il nostro respiro si confondeva
        e prendeva via un sogno
        diventando realtà.
        Silvana Stremiz
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di