Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Hai Abbracciato La Morte

Hai abbracciato la morte
con la forza della solitudine.
Il peso dei troppi errori
ti ha tolto l'ultimo sorriso.

Hai abbracciato la morte
consapevole di farlo,
sfinito dai tormenti
consumato dai ricordi.

Hai abbracciato la morte
con la forza della rassegnazione,
con la stanchezza del dolore
e la fatica del tempo

Hai abbracciato la morte
pieno di tutto, svuotato di tutto
con una sola certezza:
aver vissuto un tempo
pieno di sogni non vissuti.

Hai abbracciato la morte
senza più vita in corpo,
con un sorriso ormai spento
di chi troppo ha avuto
senza aver avuto nulla.

Hai abbracciato la morte
tormentato da mille dubbi
ma con una sola grande certezza:
la dignità di un grande amore,
quello verso i tuoi figli.
Quell'affetto non sempre compreso,
spesso celato da gesti inspiegabili
da errori quasi imperdonabili
di un uomo pieno d'orgoglio,
ma colmo d'amore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Pensieri di te

    È bello pensarti e saperti impossibile
    far volare un sogno che non atterrerà mai
    vedere un desiderio fiorire
    laddove abitavano le lacrime.

    È bello pensarti e saperti in essere
    ascoltare il brivido di un'emozione
    sentire la pace abbracciare l'anima
    senza chiedermi alcun perché

    è bello pensarti senza una ragione
    con il solo piacere di saperti
    irrompere in pensieri improvvisi
    che non parlano d'amore, ma parlano di te.
    Composta sabato 1 giugno 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Fra mille anni e mille sguardi

      Vivo per te da quel primo sguardo
      respiro di te anche quando non ci sei,
      combatto battaglie perse
      sperando di vincere,
      sogno e mi illudo un po'.

      E... Attendo...
      Un nuovo incontro
      un nuovo sguardo,
      l'intrecciarsi delle nostre anime.

      In altri cieli, in altri mari
      e fra mille anni e mille sguardi
      so che ti riconoscerò.

      Con altre sembianze, con altro profumo
      più giovane o più vecchio,
      capelli scuri o capelli bianchi,
      sarai sempre tu... parte di me

      Saprò chi sei... perché sei me,
      riconoscerò la tua anima
      perché parte di me.

      Sei quel respiro che mi confonde
      che meravigliosamente mi compone,
      che dà senso al mio essere qui,
      ad ogni lacrima versata.
      Perché ogni lacrima
      è stata semplicemente vivere.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Avec amour Pour Rita et Jean

        Tant de nuits j'ai passè
        à effacer les souvenirs
        pour survivre sans vous.
        J'ai effacè paroles apprises
        notes de violon joués
        chansons écoutées avec trop d'amour

        j'ai écoutè la distance
        de l'océan nous diviser
        mais sans le faire vraiment,
        Unis dans le cœur et l'âme
        de trop d'amour reçu et donnè.

        J'ai versè des larmes en attendent de t'embrasser
        en revant avec un sourire ce jour là.
        Pour ne pas mourir lentement.

        Et maintenant avec beaucoup d'amour je me souviens de chaque instante
        passè avec vous et en jouant, à l'écoute
        les silences et les histoires de la vie.

        J'ai reçu de vous l'amour
        plus que l'amour peut donner
        plus que n'importe qui pourrait jamais aimer.
        Vota la poesia: Commenta