Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

Imbrogliando il Destino

Mescolo le carte
imbroglio il destino.

Nascondo il dolore
mi gioco un sorriso.

Strappo l'angoscia
abbraccio la speranza.

Dai ancora un giro
per confondere il tempo.

La verità è crudele
nascondo anche quella.

Mi gioco il coraggio
chiedo del tempo.

Aggiungo dei giorni
trattengo le lacrime.

Non voglio compassione.
Vincerò, io lo so,
quest'ultima mano.
Composta domenica 9 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    I confini del mondo

    Sottili sono i confini del mondo,
    la linea dell'orizzonte che li divide.
    Fratelli del vivere, il confine di ogni cosa.
    Il bene e il male, la morte e la vita.

    Il nero e il bianco diverranno grigi,
    Il mare il cielo faranno il tramonto.
    La gioia e il dolore saranno emozioni,
    Il credere o no saranno un sì o un no.

    Confinano gli opposti, si mescolano fra loro.
    Pace e guerra, amore e odio,
    l'inferno, il paradiso e l'eternità.
    Abissale la differenza, eppure più vicine che mai.
    Ad ogni confine un solo senso "La Vita".
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Ho atteso che il tempo

      Ho atteso che il tempo,
      trasformasse il grigio in rosa di rosa
      e che le onde della tempesta
      si trasformassero in un mare calmo.

      Che il silenzio facesse meno rumore
      e che l'amaro si trasformasse in dolce.
      Che le lacrime si dissolvessero
      nel sorriso di oggi
      per i sorridere veramente.

      Ed ora dopo aver assaggiato ogni sapore
      e vissuto con intensità ogni dolore
      e lasciato spazio alla gioia
      aver cancellato la tristezza
      e aver accarezzato un'attimo la felicità
      sento che potrei dolcemente morire.
      Vota la poesia: Commenta