Poesie di Sebastiano Trovato

Agente di Commercio, nato sabato 31 ottobre 1959 a Catania (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Proverbi.

Scritta da: S. Trovato

A soluzioni semplici

A morti comu soluzione
pi tanta genti jè l'unica conclusione.

Ci s’ammazza spissu pi amuri
quannu cc'è 'n ranni duluri.

Cu si spara pa virgugna
dùoppu 'n crak o 'na gran menzogna.

Cu si impicca pi lu stress
cussì nun havi cchiù pensieri
né ri famiglia, né ri mugghìeri.

Cu nun vuole cchiù campari
cerca sempri di sautari
e livarisi d’avanti stu munnu di birbanti.

Cussì a soluzioni jè semplici
sulu pi chiddu ca s’ammuccia
e ri tutti sinni strafutti.

Nun cci voli gran curaggio
pi astutari i lampadini,
u veru coraggio sta nò campari
e affrontari u temporali.

I ruluri ri stu munnu persu
mai nana puttari a luvarini la vita,
tantu tuttu apprima o poi sabbessa
e a vita va avanti u stissu.

Nun scegliere soluzioni semplici,
pensa bunu a chiddu ca tu fai
a ciò ca perdi su ti ni vai.
Sebastiano Trovato
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: S. Trovato

    Vorrei essere...

    Vorrei essere acqua
    per lambire le tue labbra
    rinfrescarti il corpo
    e purificarti lo spirito.

    Vorrei essere metallo
    per tenerti a me legata
    forgiare gabbie di fiori
    e creare catene d'amore.

    Vorrei essere il sole
    per splendere di luce
    illuminarti la notte
    e scaldarti il cuore.

    Vorrei essere la terra
    per darti solide basi
    incedere anche insieme
    e fruire delle tue forme.

    Vorrei essere il vento
    per sfiorarti la pelle
    accarezzarti il viso
    e vezzeggiarti l'animo.

    Vorrei essere tutto...
    pur di starti vicino
    coccolarti
    e amarti.
    Sebastiano Trovato
    Composta sabato 13 maggio 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: S. Trovato

      L’estasi del cuore

      Immerso
      negli oscuri meandri
      del impavido cuore
      t'amo silente.
      Un riflesso rifulge
      negli splendidi tuoi occhi
      gemme fluorescenti
      d'incanto plateale.
      Non visione eterea
      ma desio di ammirare
      la modellata virtù
      sublime opera divina
      che travolge la vita.
      L'amore pervade
      e ogni singolo membro
      irradia d'estasi
      il pragmatico cuore.
      Sebastiano Trovato
      Composta sabato 6 agosto 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di