Scritta da: Scyna Suffiotti

Sarò la tua strada

Sarò la strada che ti accompagna
non semplice,
selvatica ma morbida e calda
con sorgenti fresche che profumano di more e fiori d'acqua.
Mi guarderai al tuo fianco mentre cammini
e al calar del sole
suonerò con le cicale e i grilli.
Ti innamorerai di me
senza accorgertene
ad ogni tuo passo.
Scyna Suffiotti
Composta nel giugno 2012
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di