Poesie di Saverio Soro

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: AGONIA83

Infiniti attimi di vita

Svanisce l'essenza
di questa esistenza,
persiste la paura di me,
dei miei abissi,
dei pensieri incompiuti
che pesano come macigni,
di speranze infinite,
travestite da sogni spezzati.
Se restare è morire,
nella mente affiora il pensiero di fuggire,
da me stesso,
dal solito viso riflesso nello specchio,
da questi occhi che non hanno più anima,
da questi giorni,
che non fanno più notizia.
E nella mente solo lei,
madre di un amore straziato,
odiato,
disperato,
mai vissuto.
E nella notte mi addormento,
aggrappato alla speranza
che altri occhi guardino,
una nuova alba sorgere.
Saverio Soro
Composta venerdì 11 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: AGONIA83

    Sguardi d'amore

    Fu il mare più bello
    che avessi visto.
    Fu l'azzurro più profondo
    nel quale fossi affogato.
    Ad ogni suo sguardo
    mi sentivo sabbia,
    e lei, l'acqua che sbatteva
    sulla riva.
    Non seppi reagire
    e da me t'allontanasti,
    come quella marea, che così alta,
    abbracciava ogni granello
    di quella mia sabbia.
    Ancora una volta, un'altra volta ancora,
    stetti immobile, inetto,
    dinnanzi allo scorrer del tempo,
    al rumore del vento,
    al battito impazzito del mio cuore,
    a quel boia che è l'amore.
    Forse un altro mare
    forse un altro sole
    forse un altro azzurro
    condurrà i nostri occhi ad incontrarsi,
    le nostre labbra a toccarsi,
    i nostri nomi ad unirsi.
    Saverio Soro
    Composta martedì 8 dicembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di