Le migliori poesie di Sarah Sarotti

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Una carezza

È sera tarda
accanto al camino
in ginocchio
sul tappeto rosso
che ricorda il nostro
primo incontro.

Guardo il telefono
che gelidamente tace
ed io continuo a sentir
il gelo dentro
tu non sei con me.

Un calice di vino rosso
tra le mie mani
stringo ancora
pensando alle tue labbra
a quel calore mai scordato,
a quel bacio mai dato.

Mi manca la tua voce
il tuo respiro
mi mancan le carezze
sul mio viso
mentre una lacrima
scivola lenta
sul mio cuore
penso:
sarà questo l'amore?
Sarah Sarotti
Vota la poesia: Commenta

    Oltre il dolore vola

    Vola in alto
    lontano con la mente
    oltre le bianche nubi
    oltre i pensieri profondi
    oltre i ricordi.
    Lasciati trasportare
    laddove i sogni puoi toccare
    laddove i sogni puoi abbracciare.
    Vola alta nel cielo
    laddove brillanti stelle
    sembrano diamanti
    laddove luci celestiali
    possono donare pace al cuore
    e donarti gioia di sognare.
    Vola alta con la mente
    dove i sogni diventano realtà
    dove la gioia e la pace
    entrano nel cuore
    dove i sorrisi è facile donare.
    Vola alta nel cielo ancor più su
    laddove gli angeli
    ti possono ascoltare.
    Tra le Sue ali Lui t'avvolgerà
    con tutto quell'amore
    che solo Lui può dare.
    Sarah Sarotti
    Vota la poesia: Commenta

      Per te

      Cuore nel mio cuore.
      Amore del mio amore.

      Gioia nei miei occhi,
      sei come mille fuochi.

      Cosa arde dentro me?
      Cosa provo io per te?

      Batte il cuore mio
      perché ha toccato il tuo!

      Non vuole più accettare
      di smettere d'amare.

      Batte troppo forte
      così com'è la morte.

      Diventa un dolore
      più forte del dolore

      più profondo, più intenso
      più grande dell'immenso.

      Come potrá mai accettare
      che non ti possa amare?

      Perché questa mia gioia
      si trasforma ora in boria

      cosa voglio dimostrare
      se voglio solo amare.

      Come lo posso calmare
      e dirgli: non amare!
      Sarah Sarotti
      Vota la poesia: Commenta

        Amare

        Con le lacrime agli occhi scrivo il mio pensiero
        perché per me il tema mi fa sempre soffrire,
        come ora e con le lacrime che rigano il mio viso,
        scrivo queste mie parole che lui mai potrà leggere
        e capire cosa significa il suo non amare,
        il suo non voler capire, il suo rifiuto al mio amore per tanti anni,
        rifiutato a pugni chiusi con la totale indifferenza
        che un marito mai dovrebbe provare
        per quella che dovrebbe essere la "sua amata".
        Amare significa immedesimarsi nella persona che ti sta accanto, che sia un compagno di vita o il tuo fratello o un tuo vicino di casa o chi incontri per strada.
        Amare significa essere disposti a cedere il tuo tempo a chi in quel momento ti chiede una mano,
        essere pronti a darla veramente, con il cuore,
        con l'intenzione di fare tutto ciò ch'è impossibile,
        ma che la persona accanto prenderà come reale.
        Amare è dare con la profondità del cuore.
        Sarah Sarotti
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di