Scritta da: Sandra Piogia
Il rispetto se lo guadagna:
chi ingoia il dolore senza farlo vedere mai;
chi sanguina senza lasciare traccia;
chi urla con la sola voce del cuore;
chi ha messo da parte l'orgoglio;
chi ha perdonato grossi errori;
chi in silenzio ha ascoltato più di mille parole;
chi riesce a vivere nonostante sia morto dentro;
e chi per amore ha preso a calci la propria dignità.
Sandra Piogia
Composta giovedì 16 ottobre 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sandra Piogia
    Ho affondato nel silenzio l'anima
    per curare le ferite del cuore.
    Ingoiando parole e pensieri
    senza sentirne il dolore.
    Silenziosamente affondo
    questa lama di solitudine
    E alterno nel mio essere
    onde di viva inquietudine
    Ma se l'anima è un abisso
    che si tormenta giù nel mare
    ascolterò ancora in silenzio
    per quando il cuore
    tornerà a parlare.
    Sandra Piogia
    Composta domenica 19 ottobre 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sandra Piogia
      Fosse affine l'anima mia
      a una fredda stagione come l'Inverno
      porterebbe con sé gelo e vento
      per spazzare pioggia e nostalgia.
      Ma ahimè lontano è
      questo cuore dalle intemperie
      incosciente e in catene
      di dubbiose emozioni.
      Lui è caldo, lui sente
      e si logora lento cercando riparo
      nell'ipocrisia del tempo.
      Sandra Piogia
      Composta martedì 14 ottobre 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sandra Piogia
        Rimestare le sensazioni per sentire
        ciò che il vento un giorno mi volle dire
        Mi dissolsi io nebbia di questo cielo
        e vagai nell'aria un petalo di velo
        Ingannai la tristezza con un sorriso
        Scacciai le lacrime dal mio viso
        Il vento parlò ancora e ascoltai
        Le bugie che a me stessa raccontai
        Finalmente tornò a casa il mio cuore
        Perché l'anima era colma del tuo amore.
        Sandra Piogia
        Composta sabato 4 ottobre 2014
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Sandra Piogia
          Melodia
          una goccia che cade
          piccola lacrima rimasta sospesa.
          Nell'angolo del cuore infreddolito
          Nutre gemme addormentate
          di una dolce speranza.
          Ascolto un sospiro, non è solo il mio
          Abbraccio un pensiero
          non voglio lasciarlo andare.
          È passato forse l'inverno
          o la primavera dorme ancora.
          Si riveste l'Anima
          pronta per l'Aurora.
          Sandra Piogia
          Composta mercoledì 1 ottobre 2014
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di