Poesie di Samuel Beckett

Scrittore, drammaturgo, poeta e sceneggiatore, nato venerdì 13 aprile 1906 a Foxrock, Dublino (Irlanda), morto venerdì 22 dicembre 1989 a Parigi (Francia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Silvana Stremiz

L'alba

Prima dell'alba sarai qui
e Dante e il Logos e tutti gli strati e i misteri
e la luna segnata
oltre il piano bianco di musica
che stabilirai qui prima dell'alba.

Seta grave soffice cantante
chìnati sul nero firmamento di areche
pioggia sui bambù fiore di fumo viale di salici
Alba
chi anche se ti chini con dita di pietà
a avallare la polvere
non aggiungerà alla tua munificenza
la cui bellezza sarà un foglio davanti a me
una dichiarazione di se stessa stesa attraverso la tempesta di emblemi
sicché non c'è sole e non c'è rivelazione
e non c'è ostia
soltanto io e poi il foglio
e massa morta.
Samuel Beckett
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Patty Diphusa
    Seguo questo corso di sabbia che scorre
    tra i ciottoli e la duna
    la pioggia d’estate piove sulla mia vita
    su me la mia vita che mi sfugge mi insegue
    e finirà il giorno del suo inizio
    caro istante ti vedo
    in questa tenda di bruma che indietreggia
    dove non dovrò più calpestare quelle lunghe soglie mobili
    e vivrò il tempo di una porta
    che si apre e si richiude.
    Samuel Beckett
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di