Poesie di Samantha Tommasini

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Samantha Tommasini
Seduta in riva al mare,
guardare lontano verso l'orizzonte,
laggiù proprio laggiù,
dove il sole si tuffa e lentamente si spegne.
Seduta nella sabbia umida circondata dal silenzio,
lontani ormai i rumori dei bambini,
rincorrersi le voci urlanti dei giovani,
solo le onde infrangersi sulla spiaggia.
Rimanere così ammaliati da tale meraviglia,
che da sempre stupisce
nel suo incantevole essere sé stessa.
Samantha Tommasini
Composta giovedì 28 novembre 2002
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Samantha Tommasini
    Musica nera, silenzio,
    vita in subbuglio, cuore screpolato,
    malinconia e nostalgia.
    Fuori è arrivato il sole,
    sembra dirmi svegliati, ritrova la luce,
    esci a gridare che ci sei, che sei viva.
    Invece sono morta.
    Non durerà per sempre, frullano tante parole.
    Per oggi resto qua,
    i gomiti sul tavolo,
    la sigaretta accesa,
    il caffè fumante e gli occhi colmi di lacrime.
    Le ossa intorpidite,
    lo stomaco svuotato,
    vuoti d'aria e voli della mente.
    Samantha Tommasini
    Composta domenica 29 febbraio 2004
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Samantha Tommasini
      Speranza di un cuore malato,
      sale su un treno,
      scappa per vivere ancora.
      Dimenticare, fuggire...
      verso l'infinito...
      Speranza di un cuore malato,
      rotto il respiro,
      soffocanti ricordi,
      quanto è sembrato vicino quell'attimo,
      un istante,
      un istante lungo un'eternità...
      Samantha Tommasini
      Composta lunedì 24 maggio 2004
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di