Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Salvatore Coppola

Nato a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Coppola

So che c'è la farò

Ce la farò
ad amare le stelle
incontrare la luna,
danzare con i raggi del sole.
Ce la farò
edificherò castelli
nel giardino dei9 miei sogni,
ai confini dell'universo
getterò le basi dei miei ricordi.
Ce la farò
percorrerò le immense pianure
scalerò le montagne
è fra le cime dorate,
costruirò il mio nido d'amore!
Composta venerdì 1 aprile 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Coppola

    Quando sentirai

    Quando sentirai,
    il respiro sfuggire
    dal tuo petto, vai,
    non ti perdere.
    Quando sentirai,
    gli occhi inumidirsi
    non asciugarli,
    lascia scorrere le lacrime.
    Quando sentirai,
    un nodo stringerti la gola,
    guarda in cielo
    grida la tua sconfitta.
    Quando sentirai,
    il cuore spezzarsi
    e lo spirito morire,
    urla la tua disperazione.
    Quando sentirai,
    il rumore del mare
    segui i suoi movimenti
    scarica la tua rabbia.
    Quando sentirai,
    la mia voce come un'eco
    sperduta fra le onde, chinati!
    Accarezza la sabbia.
    In quel punto io son passato,
    è dopo aver un cuore disegnato,
    mi son perso negli oscuri abissi,
    dimentico che un tempo sulla terra vissi.
    Composta martedì 29 marzo 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Coppola

      *Se ami per amore*

      *Se ami per amore*
      Quante volte hai amato.
      Quante volte hai raccolto un fiore.
      Quante volte hai vissuto.
      Quante volte hai detto amore.
      *Se ami per amore*
      Quante volte hai toccato la luna.
      Quante volte hai baciato le stelle.
      Quante volte hai pregato il sole.
      Quante volte hai vissuto i sogni.
      *Se ami per amore*
      Quante volte le hai sfiorato il viso.
      Quante volte le hai stretto la mano.
      Quante volte le hai parlato.
      Quante volte hai sussurrato il suo nome.
      *Se ami per amore*
      Svegliati da questo sogno,
      falle percorrere la tua strada,
      mostrale il sorgere dell'alba.
      E quella strada porterà il suo nome!
      Composta martedì 29 marzo 2011
      Vota la poesia: Commenta