Scritta da: Stefano Del Degan

Occhi a mandorla

Lei dal pallido viso di antiche fattezze orientali
captò la mia attenzione
in un corridoio sala d'aspetto ambulatorio ortopedico
di uno squallido ospedale, civile.
La riconobbi
aveva un'anima.
Non so se lo sapesse.
Lì, quel giorno
di anime ce n'erano solo altre cinque.
Tra la moltitudine in attesa di una visita
rividi le ombre ricorrenti dei miei pensieri
intrecciarsi con le frecce intrise d'amore
dai loro occhi
dai loro cuori.
Salius
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Del Degan

    Essere spirituale

    Essere spirituale significa permettere
    che lo Spirito si manifesti...
    L'energia cosmica,
    che è vita intrinseca,
    di cui non so spiegarmene l'esistenza implicita,
    né, tanto meno, la manifestazione esplicita...
    ma che non è patrimonio di alcuno,
    nessuno che possa dirsene rappresentante
    senza millantarne fantasioso retaggio...
    Lo spirito,
    che è libertà dal sogno,
    dalla dimenticanza...
    Salius
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di