Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Sabrina

Sabrina

Io posso
essere chi sono
raggiungere i miei obiettivi
e desiderare di essere felice.

Io combatto
per essere me stessa
non subire più ingiustizie
e conquistare la serenità.

Io vinco
quando esigo di non subire
urlo con voce ferma
che pretendo di essere libera.

Io credo
che l'amore vinca sull'odio,
che il coraggio verrà premiato
e che la forza per lottare sia innata in me.

Io amo
perché sono madre
perché sono donna
perché l'amore prevalga sul male.

Io posso
fermare chi mi ostacola,
e riprendermi la vita,
smettendo di sopravvivere
perché... Io sono viva!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sabrina

    La nebbia

    La nebbia mi avvolge
    un triste velo sfuma i colori,
    un colpo di spugna
    spazza via briciole di vita
    e tutto torna ad esser
    grigio ed opaco.
    La luce si attenua,
    le parole premono dentro
    e hanno fretta di uscire,
    la bocca si apre
    e manca la voce...
    e rimango così,
    con la voglia di urlare
    rinchiusa nel petto:
    il veleno che arriva da fuori
    invade il mio cuore.
    È solo un momento,
    semplicemente un battito d'ali,
    una parte di me
    impaurita ha deposto le armi
    e teme il mondo che è fuori
    e si eclissa nella nebbia
    che tutto sommerge.
    E in un attimo realizzo
    che il nemico che devo annientare
    non è il male che è fuori,
    ma le paure che ho dentro,
    una piccola parte di me
    che trascina con se
    solo tristezza, debolezza e dolore.
    Vota la poesia: Commenta