Le migliori poesie di Sabrina Ducci

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sabrina

ASCOLTA

Ascolta il lamento che spegne la luna
osserva lo squarcio che spezza il respiro
blocca la voce e inizia ad ascoltare
il frastuono di un cuore
che si schianta nel buio.

L'agonia di una donna ferita,
il dolore di una madre tradita,
l'urlo di una amica colpita
alle spalle da un feroce nemico.

Ascolta la mia anima offesa
dal veleno di una mente malata
osserva la purezza del mio "Io"
che si sporca di fango e di sangue.

Ascolta, fermati ad osservare
la mia rabbia che invade la mente
la mia vita bloccata e sospesa
nel frastuono di un cuore
che si schianta nel buio.
Sabrina Ducci
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sabrina

    Il gelo

    Lento, inesorabile e grigio,
    un triste manto
    scende e mi avvolge
    e, sola, in silenzio
    scruto e cerco
    nell'assenza di luce
    uno spiraglio di sole,
    un alito di vita.

    Veloce,
    respiro quest'aria
    sporca, densa
    e carica di fumo,
    satura di polvere,
    scorie e macerie,
    sogni e illusioni,
    ridicoli,
    fantocci di paglia
    che in un attimo atroce
    un artiglio animale
    ha lacerato e distrutto.

    Fa freddo,
    brividi di gelo
    corrono sulla mia pelle,
    entrano dentro
    e mi invadono,
    giù nel profondo...
    il cuore rallenta,
    si chiude e combatte
    contro frecce di ghiaccio
    che puntuali e precise
    arrivano e colpiscono,
    veloci e senza pietà.

    Frenetica,
    la mente analizza,
    osserva e compone
    pensieri, progetti
    ricordi e sensazioni
    e riesce
    finalmente a creare
    un valido mezzo
    per arrestare
    il gelo che avanza.

    Nel silenzio che mi avvolge
    lentamente mi spoglio
    di amarezze ed inquietudini
    macerie e paure...
    e un sorriso
    mi illumina il viso,
    come l'alba del giorno,
    nell'attimo in cui
    la vita ritorna
    a scorrere in me
    e mi scalda di nuovo.

    Sola, stanca e ferita,
    ma serena e sicura
    mi copro e mi vesto
    di speranza, fiducia
    e di voglia di vita
    mentre,
    ogni atomo del mio essere
    grida all'intero Universo:
    "sono qui,
    sono viva
    e ciò che
    non mi ha ucciso finora
    mi ha solo reso più forte!"
    Sabrina Ducci
    Composta domenica 20 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sabrina

      Il suono della tua voce

      Parole
      sussurrate nel buio
      riempiono l'aria
      e si tingono
      al chiaro di luna:
      e lascio
      che una scia di luce
      dolcemente mi avvolga
      e mi accarezzi la pelle.

      Sorrido
      felice all'amore
      e mi lascio cullare
      dal suono della tua voce...
      mentre l'ombra
      si riempie di luci
      e di dolci pensieri
      che sanno d'amore
      e colorano le nostre realtà.

      La notte
      diventa lo sfondo
      del nostro
      continuo cercarsi
      e l'attesa è come
      il preludio
      di noi due insieme
      e di tutto ciò che sarà.

      Nel buio,
      le stelle si accendono
      e donano luce
      al nostro Universo
      e un sipario
      si apre su noi
      mentre ascolto, serena,
      il suono della tua voce!
      Sabrina Ducci
      Composta martedì 10 giugno 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di