Scritta da: Rossella Porro

Oh notte

Oh notte
che copri ogni cosa
cancella ogni tormento
da quest'anima inquieta
nessun ricordo
nessun palpito
lasci traccia
cancella ogni pensiero
che fu di quello che mai è stato
e di ciò che è stato
ogni retaggio
venga allontanato.

Oh notte
oscura notte
togli luce alle pupille
perché non vedano
ciò che è restato
spegni le stelle
ad una ad una
perché il buio
sia da manto
a questo cuore
ormai stanco.

Oh notte
amica notte.
Rossella Porro
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di