Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rossella Porro

Ditele

Siamo fatti di cielo
non di terra
quella terra umida e fredda
che in una sera d'inverno
ti ha spezzato il cammino.
Siamo fatti per il cielo
non per la terra
ditelo alla madre
che intona un mesto canto
ditele che la terra è della terra
ma gli occhi sono del cielo.
Cingetele il petto
perché non senta il freddo
dell'assenza
colmate i suoi occhi vuoti
ditele che siamo fatti per il cielo
non per la terra
perché il dolore
s'acquieti
il pianto si plachi.
Ditele che del cielo
non della terra
è il suo inconsolabile canto.
Composta mercoledì 4 febbraio 2015
Vota la poesia: Commenta