Scritta da: Rossella Porro

Con inganno

Con inganno
ci hanno prese
e chiuse in una cassa
con mille lucchetti
e gettate giù dal crinale
mentre il nostro cuore che tanto aveva amato
sanguinava
e giù rotolava.
Ci hanno offese,
deturpate
sulla carne i segni
di un malato amore.
Ci hanno dimenticate
nella buia cassa
mentre il nostro
aguzzino con la mano
che ci colpì
si asciuga lacrime
per lavare la coscienza.
Noi siamo qui,
aprite questa cassa
perché la nostra anima trovi giustizia.
Rossella Porro
Composta sabato 28 aprile 2012
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di