Poesie di Rosarita De Martino

Pensionata (da poco tempo), nato giovedì 1 gennaio 1942 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Rosarita De Martino

Ascoltando musica di violino

Rosso fuoco di fiori
m'investe,
mi circonda.
Ripenso
e riluce di gioia
il bagliore
del falò di Vizzini,
ieri lontano lontano
oggi vicino vicino.
Ora improvvise
cascatelle colorate
mi raggiungono.
Mi avvicino
e avida bevo
pura acqua di gioia.
L'anima è immersa
in vortice di danza.
Rosarita De Martino
Composta giovedì 10 gennaio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosarita De Martino
    Esco in spazio cittadino,
    ma improvvisa, sottile,
    insidiosa amarezza
    mi percuote.
    Non vedo il fervore
    di Sua attesa.
    Volti frettolosi,
    compere agitate,
    luci accecanti
    tentano di nascondere
    il buio del cuore,
    ma certo, è sparito
    il festeggiato.
    Rientro
    in spazio di mia vita
    e ricerco e ritrovo
    le parole antiche:
    vigilanza,
    fede,
    speranza,
    conversione,
    preghiera,
    gioia.
    Provo a coniugarle
    e luminosa la pace
    scende nel mio cuore.
    Rosarita De Martino
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosarita De Martino

      La strage degli innocenti

      Oggi la terra tutta piange
      per la nuova strage degli innocenti.
      Ecco tu, sventurato giovane,
      ti sei nutrito di velenosi frutti
      dell'albero del male,
      diventando cultore appassionato
      di armi micidiali di morte,
      che hanno colpito
      la tua stessa madre
      e, insieme a lei,
      hai reciso i piccoli fiori
      da poco sbocciati
      nel prato della vita.
      Per noi fatica immane perdonare
      il tuo folle gesto
      di uomo privo di luce di Dio.
      Ma perché gli occhi limpidi
      di bimbi innocenti
      non hanno fermato
      la tua crudele mano?
      Rosarita De Martino
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di