Scritta da: Rosaria Modica

Di notte in giorno

Distesa azzurra
serena quiete
di pecore volate in cielo.
Silenziose abbracciano la notte
illuminate da uno strascico di luna
ed ora insinua le stelle.
Celate in un vetro che bianco fa morir notte
in un azzurro mattino
di luci che in terra si accendono
nel disperdere il giorno.
Rosaria Modica
Composta mercoledì 22 dicembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di