Scritta da: Rosanna Tafanelli

Silenzio

C'è un gran silenzio intorno a me, perfetto.

Sola con i pensieri senza tempo
ripercorro sentieri conosciuti
e osservo il mio giardino, autunno pieno,
prendere dolcemente il rosso e l'oro.

La luce del mio sole scalda ancora,
dimentica dell'ora del tramonto,
e splende sotto i rami dell'ulivo
sulle mie mani, vuote senza amore.

L'attesa non è lunga, già ti vedo
incamminarti con un passo svelto,
sorriso in volto, rose tra le dita,
ultimi raggi tra i capelli amati.

Scende la sera sopra il nostro abbraccio
nuovo ed antico, noto e un po' straniero,
saremo insieme fino al nuovo giorno,
la luce dei miei occhi sarà stella...

C'è un bel silenzio intorno a noi, perfetto.
Rosanna Tafanelli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosanna Tafanelli

    Virtuale

    Lo so, lo sento, noi ci apparteniamo,
    forse perché ci unisce un sentimento
    travalicante monti ed altipiani,
    spontaneo ed intrigante, immaginato...

    Pensa: noi due una sera, sogno strano,
    tu sigaro toscano e limoncello,
    io sul divano mirto e caramella,
    scambio di occhiate tenendoci la mano.

    Tesoro mio, quel sogno ci consola
    di un quotidiano poco entusiasmante,
    allevia una giornata faticosa,
    la nostra vita troppo impegnativa.

    Resta così sospesa e illuminata
    una realtà virtuale sorprendente,
    che lega due destini sconosciuti
    e splende su di noi senza timori.

    Non accadrà che lo dimentichiamo,
    malinconie, sorrisi, nostalgia,
    tutto nel sogno è giusto e accarezzante,
    tutto rimane in cuore, a te, a me.
    Rosanna Tafanelli
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosanna Tafanelli

      Non mi dici che mi ami

      Non mi dici che mi ami, ma potente
      un sentimento nuovo ti travolge
      e se mi vuoi e non chiedi, più veloce
      un desiderio annienta la tua pace.

      Non mi dici che soffri, ma profondo
      un dolore attanaglia la tua carne:
      se non parli e non chiedi, più tremendo
      sarà aspettare il giorno del perdono.

      Dimmi che m'ami e soffri la mia assenza,
      come io non esisto senza te:
      le parole possono essere coltelli,
      ma se sono d'amore danno vita.
      Rosanna Tafanelli
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Rosanna Tafanelli

        Nella palude

        Fate silenzio...
        È l'ora, una bestia fugace
        si avventa senza cuore
        e ha gli occhi spenti di una belva
        che muore lentamente.

        Scende una notte nera dentro me.
        Nera, con fredde mani
        immerse dentro al cuore
        senza pietà di me che tremo e prego.

        Strappa pezzi e brandelli
        della mia pura essenza
        avvolgendo con spire di serpente
        l'anima mia sperduta.

        Lui più di me ha paura
        del baratro del nulla che ha nel cuore
        e il mio perdono
        è la condanna che lo ucciderà.

        E nel silenzio nasce dalla palude
        la ninfea rosa della mia coscienza,
        pura incontaminata trasparente,
        verso una luce che la salverà.
        Rosanna Tafanelli
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Rosanna Tafanelli

          Incontro desiderato

          Notte, esterno, stelle...
          Sulla panchina siedo felice e penso:
          ti ho visto uscire, il bavero rialzato,
          il passo svelto, lo sguardo assorto.
          Un lampo nei tuoi occhi, il tuo sorriso, il mio:
          dove, dove ti avevo visto e quanto ti ho aspettato,
          ora, riconosciuta, mi vieni incontro, la mano tesa e insieme
          ci accompagniamo lungo il nostro viale.
          Rosanna Tafanelli
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di