Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Un battito di ciglia...

Ho voglia di bussare
alla porta del cielo
per dirti che…
mi manca
il tuo sorriso.
La tua voce.
Il tuo sguardo pulito.
La voglia di allegria.
Le cose bisbigliate
gridate con la voce del cuore.
Mi mancano quei giorni
fatti di tenerezze.
Le lunghe chiacchierate.
Le risate
ricolme di un presente vissuto.
Assaporato.
Ricordo i nostri sogni.
La gran voglia di dare.
E di fare… per un mondo migliore.
Profumava di buono
la tua vita.
Ed ancora mi avvolge
e mi sorregge
la fragranza di te.
Ma ho voglia di bussare
alle porte del cielo.
Ho voglia di incontrarti.
Basterebbe un istante.
Un battito di ciglia.
Un sussurro.
Nel pugno chiuso
conservo una carezza…
Un battito di ciglia.
Che ci vuole?
Mi basta l'illusione…
Vota la poesia: Commenta