Poesie di Rosa Maria

Scrittrice, nato domenica 26 maggio 1985 a Leonforte (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Rosa Maria
Ti sogno,
come fossi l'alba di un nuovo giorno,
la fine di un nuovo inizio,
so che il tramonto giungerà con la sera,
ma questo mio sciocco cuore ancora spera
ad un'eclissi di primavera.

Giungerà il tempo dei colori,
sbocceranno i fiori,
ne avverto già il profumo,
quando mi sei vicino,
sarai tu a dar colore al mio spoglio giardino.

So che arriverà l'autunno,
a spazzar via le vecchie foglie,
sarai tu quel vento tiepido, che sfiorerà il mio viso,
donandomi un sorriso.

So che arriverà l'inverno,
le sue piogge sulle nostre spiagge,
l'alta marea ti ricondurrà da me,
come corallo dagli abissi,
e ti adagerò qui,
in questa spiaggia d'amore
nell'attesa di veder sorgere il sole.
Rosa Maria
Composta lunedì 17 settembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosa Maria

    Era mio padre

    La tua vita appassisce,
    come un fiore quando perde i suoi petali,
    come una candela che pian piano si va spegnendo.
    Cosa provi tu?
    Rabbia, dolore?
    Cosa provo io?
    Rabbia, dolore.
    Impotente di far qualcosa piango.
    Gocce di memoria bagnano il mio viso,
    ricordi di un passato affiorano alla mente,
    ricordi di un uomo pieno di vita,
    ricordi dell'uomo forte che eri,
    di giorni felici a rincorrerci sui campi,
    giorni di tramonti in riva al mare,
    l'acqua salata sulla mia pelle.
    Lacrime salate ora bagnano il mio viso.
    Urla nel silenzio vengono fuori dai miei occhi,
    prendono forma tra queste righe,
    questi fogli bianchi ascoltano,
    accolgono,
    comprendono,
    conoscono il mio dolore,
    mentre tu nella stanza accanto alla mia
    da un momento all'altro potresti morire.
    Rosa Maria
    Composta martedì 15 giugno 1999
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di