Scritta da: Rosa Di Lernia
Tu sei come sei
testarda ed impegnata cerchi di risolvere i problemi che hai.
Non sei sicura di esserne capace.
Ti chiedi dov'è finita la tua autostima con la quale annientavi con uno sguardo
chi stravolgeva il tuo equilibrio interiore.
Ti chiedi come fare a ricacciare
quelle lacrime che si affacciano rifiutandosi di dissolversi.
Lacrime che certi ricordi svegliano
spazzando via in un attimo il sorriso costruito giorno dopo giorno con la speranza che hai avuto come alleata.
E adesso si apre una voragine nei tuoi occhi silenziosi.
Solo l'amore può curare certe ferite quasi a cucirle affinché non sanguinino più
a vederti sei sempre la bambina che timorosa aspetta la sua carezza
non lo cercavi l'amore ma eri convinta di poter volare inconsciamente incontro a chi ti avrebbe riconosciuta.
Senza fatica alcuna perché tutto era scritto come avveniva nei tuoi sogni
quante volte ti sei fatta male credendo che chi riconoscevi era come te.
Hai iniziato a perdere la tua autostima
o forse hai guardato in te stessa ed è come se sei nata di nuovo.
Oggi sei diversa hai imparato a difenderti dai sogni amica mia e sorriso alla realtà.
Rosa Di Lernia
Composta lunedì 27 luglio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosa Di Lernia

    Mi manchi

    Cosa vuol dire mi manchi
    Mi manchi ma non potertelo dire
    Sì mi manca non poterti dire mi manchi
    Lo scrivo su di un foglio
    Quasi a voler far uscire fuori
    quel tuo mancarmi
    Lo scrivo a lettere maiuscole
    perché è un urlo il mio
    Il volermi liberare di quel vuoto
    che ho di te
    Sei il mio respirare tu
    Se mi manchi non respiro più
    Non vivo più
    Tutto appare spento
    Sei tu la scintilla
    Ma mi manchi
    E tutto appare pallido
    Quel mi manchi sa di assenza
    È un dolore silente ma proprio per questo più doloroso
    Conservo quel foglio su cui ho scritto il mio urlo di dolore
    Ed il tuo mancarmi lo chiudo nel mio cuore che ne avrà cura.
    Rosa Di Lernia
    Composta lunedì 27 luglio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosa Di Lernia
      Non guardarmi così
      non tentarmi così
      poi mi catturi ed un bacio lo sai
      sarà ciò che vorrei
      non so se tu ci stai
      e se poi tu vai via
      finisce e non ne ho voglia lo sai
      non è l'avventura che voglio da te
      non parlarmi così
      non toccarmi così
      non ti ho cercato
      mi hai incontrata e cercata
      non ti ho chiamato
      mi hai riconosciuta
      se mi baci così
      se mi parli così
      è una magia a cui aggrapparsi
      non voglio soffrire
      se sanguina il cuore fa male
      perché per stare bene solo un'ora con te dovrei star male per troppo tempo
      mi conosci io sono per sempre
      più ci entri in me più fai male
      se te ne vai
      adesso che riesco a ricordare il passato senza che faccia male
      lascia che viva il futuro col sorriso se tu resterai con me.
      Rosa Di Lernia
      Composta venerdì 10 luglio 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di