Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rosa Coddura

Rosa

Quante volte
i poeti
hanno decantato,
la tua bellezza
osannato
la tua delicata
freschezza,
forse senza
cogliere mai
la tua vera essenza,
ti acclamano,
ma ti amano a metà,
senza apprezzare
le tue spine,
tua parte oscura,
ma difesa da chi
ti strappa alla vita
che al dolore ti invita.
Bella rosa rossa,
con te si sposa
la passione,
ti doniamo
al nostro amore,
facciamo nostra
la tua passione,
ma dopo una delusione
ci infliggiamo
le nostre spine
segnando anche
la nostra fine.
Composta domenica 24 febbraio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosa Coddura

    Voglia di mare

    Vincono i sentimenti liberi, migrano.
    Onde s'infrangono
    Gridando alle coste
    Le esasperate tempeste a cui sono esposte
    Isola bella, lascio alla tua terra ogni mia lacrima
    Ancora levati, voglio navigare,
    Diretta dal vento,
    Inseguita solo dal tempo,
    Miro ad uno sfuggente orizzonte,
    Accarezzando l'aria salata e la fatica sulla fronte,
    Remo contro le insidiose onde,
    Ergendo le vele dell'anima.
    Composta mercoledì 6 marzo 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosa Coddura

      Solo un errore

      Errore, un taglio
      e cancelli,
      errore di disattenzione,
      eccesso d'emozione,
      errore,
      tante parole
      che le orecchie
      sono colpevoli
      di ascoltare,
      errore,
      volto corroso
      da sguardi
      che lo vedono imputato
      nel terrore di essere
      mal giudicato.
      Solo un errore
      che cammina
      peste s'insinua
      mentre la sua testa
      è già china
      nel suo dolore
      per essere solo
      un'errore da eliminare,
      ma continua.
      Errore
      di tante volte
      quando nessuno
      apre le sue porte,
      troppo impegnati
      ad apprezzare
      sempre solo stesso
      gusto
      ad insistere
      sul soggettivo
      giusto,
      e non serve
      nemmeno usare
      un correttore,
      nel forzato bianco
      resti solo un errore.
      Composta lunedì 22 aprile 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Rosa Coddura

        Tutta la vita davanti

        Ascolto le storie delle persone,
        nelle parole il suono della volontà,
        dentro me sento solo confusione.
        Ipotesi della mia dura realtà?

        Seguo l'evolversi di altre speranze.
        Tutta la vita davanti l'occasione
        ad altri concede le sue pietanze,
        me, brodo di lacrime da copione.

        Quanto sono lontana, felicità?
        Vita mia, donami soddisfazione,
        orientami per la via dell'opportunità.

        Domani non è sazio di speranze,
        carriera aspira alla benedizione,
        non pretende chissà quali abbondanze.
        Composta mercoledì 20 marzo 2013
        Vota la poesia: Commenta