Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Roberto Estavio

Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Scritta da: Roberto Estavio

Nomadi

Suggestionato dagli amori divento un
fabbro provetto, un girovago
con lo zucchero nel cuore un giramondo
che osserva il mondo da un oblò
quando gli altri mi chiamarono a partecipare
non mi sottrai alle responsabilità di padre.

L'estate era calda e volgeva al desio
s'infilò prepotente un chiaro fuoco autunnale
abbaglio la mia mente confusi il fuoco
dell'amore con quello delle canne fumanti
cucinammo fuori dalle cose e mangiammo piatti
ci fermarono all'alba di una plumbea mattina
e ci portarono dentro la torre espiatrice.
Composta domenica 22 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Roberto Estavio

    Spensierati

    Beata innocenza che ti allontana
    anche senza volerlo da quel gioco
    nel quale gli altri costretti sono a cadere

    rimanere imprigionati in un sorriso
    smorzato e ascoltare passi rassegnati

    gli altri inseguono ombre e accarezzano
    onde di una stagione turbolenta

    forse solo a te è dato di sfiorare
    un morbido amore.
    Composta domenica 22 novembre 2015
    Vota la poesia: Commenta