Scritta da: RITA MARIANNA

Angeli

Angeli
con le ali spezzate e sanguinanti
precipitati dall'aurora
hanno assaggiato la dura terra
e su di essa
costruito muri altissimi,
invalicabili,
e finestre con le sbarre nell'anima.
Tra gli spazi liberi
ammirano
la profondità del cielo
in cerca dei suoi misteri,
che si fermano negli occhi.
All'impercettibile ricordo,
nostalgici e malinconici,
osservano il volo libero degli uccelli.
Rita Marianna
Composta martedì 3 febbraio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: RITA MARIANNA

    Anima

    Cammina nuda l'anima,
    limpida,
    trasparente.
    Ha lasciato cadere l'ultimo velo,
    dagli occhi.
    Guarda la memoria da lontano
    che l'ha confusa,
    derisa
    umiliata
    battuto le sue membra e la testa.
    In ginocchio ha pregato l'oblio
    del cuore
    di baci rubati,
    nascosti,
    schiacciati dal pianto.
    Si allontana dall'oscurità,
    nel tenue spiraglio di luce
    mostra
    la sua fragile forza sensibile.
    Rita Marianna
    Composta lunedì 2 febbraio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: RITA MARIANNA

      Onda

      Senza rumore ti sei posato sul cuore,
      acqua che scava lentamente,
      solchi incolmabili
      di pena e dolore.
      Superbo, impercettibile,
      privo di presa
      ondeggi instabile, come l'onda.
      Affogo nel tuo ondeggiare.
      Ladro d'attimi
      rapisci l'anima,
      fermi il respiro
      e confondi la mente.
      Spogli dalle vesti
      il corpo
      che privo d'orgoglio aspetta
      gli schiaffi sull'anima,
      in agonia muore nel cuore.
      Rita Marianna
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di