Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: MrGreen
Frasi forti, ancorate ad attimi di saggezza
Di mera e amara consapevolezza frivola e insicura.
Da solo l'albero nel mezzo del meriggio stava,
ben infisso nel terreno e libero dal sé.
Il Sole sulla nuca ed il vento tra i capelli,
Nutrito da quel attimo di pioggia ramingo vago
In un piccolo universo,
i miei passi ben infissi nel terreno e soffocato da me stesso.
La fiaccola che sorreggeva il mio stupore
Non disseta più come un tempo, non per suoi minori raggi
Ma per mio attimo di distrazione.
E fu così che il peso tolto dal mio cuore
Torna torto e doppio sicché io pianga
Per la gioia persa.
Oh mia fiaccola, la fame di te mi manca
Più d'ogni altra sazietà di vita.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: MrGreen
    Troppe volte la mia bocca s'è riempita
    In furor di vomito fluir dalla mia anima
    Di parole al richiamar d'un sentimento
    Il quale morente m'abbandona.
    E fu così che la stagione mia perfetta
    In fulgido amor per la mia vita
    La riempì e l'adornò d'ogni buono sentimento
    Il quale morente m'abbandona.
    L'illuminar di un immenso troppo dolce
    Mi sfociava sulle labbra e dagli occhi
    In salati fiumi lungo le gote allegre
    Le quali si ritraggono fulminee in una fredda notte
    La luce, morente, m'abbandona.
    Vota la poesia: Commenta