Scritta da: Pierluigi Ciolini

Attesa

Sono usciti in cerca di luce
e nell'armadio scheletrì
si cambiano d'abito

Il bagliore di qualche vetrina
tributa i volti emaciati
del va bene cosi

E il muscolo stilla afflizione
inchiodando due assi
che non fanno una casa

Chi muove i fili di questo desueto silenzio?

Con quel che ci è costato
si son fatti comete
ma non lasciano tracce

Se non è qui, dov'è che dove?
Se non ora?

In qual luogo è Natale.
Pierluigi Ciolini
Composta sabato 22 dicembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pierluigi Ciolini

    Certe Notti

    Avrei voluto l'ardire
    o almeno io credevo
    ma perse per un suo sguardo
    incedono le notti mie

    Ho sussurrato al cielo e a i quattro venti
    Ho seminato e non raccolto
    Ho interrogato la Sibilla
    ma si dilegua mesta ancora

    M'attardo...
    vegliando le stelle
    aspetto la ragione di chi
    per lei misura
    la strada del mio cuore

    Quando tutto sarà finito
    vi sveglierò
    e intonerò un dolce canto
    perché lei non se andrà
    come certe notti
    mai più via.
    Pierluigi Ciolini
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di