Poesie di Patrizia Cosenza

Impiegata, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Patrizia

Basta parole!

Ho scritto tanto
d'amore,
ma ho usato e abusato di parole che
non funzionano più,

parole d'amore lacerate
troppo obsolete, avvilite
strappate al sangue
delle vene,
parole urlate impazzite ferite.

Allora bisogna usare nuove strategie
per raggiungere un cuore
duro pieno di amarezze.

Nei sogni troveremmo la strada
delle carezze a fior di labbra
dei rumori sotto pelle
delle emozioni,
dei trepidi sguardi,
delle bocche
che si leccano l'anima,

impercettibili noi.
Patrizia Cosenza
Composta giovedì 28 maggio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Patrizia

    Sei estasi

    Tu,
    il mio peccato segreto
    piano, piano strisci
    addosso il mio corpo,
    sotto un barlume di luce
    assaggi e ansimi
    tocchi stringi e baci,

    sei estasi,
    che accarezza l'anima
    divori con occhi che guardano e mangiano
    bocca che assaggia e lecca
    groviglio di braccia.

    Sei estasi,
    solo estasi di carezze e respiri,
    odori acre di un fuoco che arde,
    corpi cuciti assieme con l'ago dell'oblio

    l'alba fa luce sui nostri corpi assopiti
    ma come un incanto
    tu addosso lentamente
    ti svegli
    e baci l'amore.
    Patrizia Cosenza
    Composta sabato 13 giugno 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di