Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Pasquale Laurenza

Impiegato, nato a Salerno
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Pasquale Laurenza

La mia città

Dai collinari declivi
scende l'abbraccio di questa città
alla conca
dell'azzurro mare.
L'estivo tepore
rigenera
la linfa della vita,
e incendiano,
gli aperti balconi,
i mille e mille colori
dei fiori.
E mentre guida la luna
un gregge di barche,
sul tranquillo mare,
dorme
il cuore della città
negli antichi vicoli
permeati di storia,
ed anch'io, alfine,
cerco il riposo
al quotidiano travaglio.
Composta venerdì 13 marzo 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pasquale Laurenza

    Le ali dell'anima

    Come aquila
    sulle alte vette dei monti,
    vola il mio cuore
    sulle aride pianure del vivere.
    Plana su verdi valli
    e torridi deserti
    e su sperdute isole si posa.
    Le ali dell'anima
    distendono il loro abbraccio
    sui ricordi di una vita,
    mentre mille emozioni
    mi assalgono,
    ed il mio cuore
    apre le finestre
    al sole del quotidiano vivere.
    Composta martedì 17 febbraio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Pasquale Laurenza

      Nessun rimpianto

      Si affacciano lente
      le sere della vita
      sul cammino dell'uomo.
      Giovinezza è passata
      fra giorni sereni o tempestosi.
      Avanza veloce
      la vita dell'uomo
      verso la meta.
      Stai scendendo dalla tua montagna
      uomo,
      e in fondo, finalmente,
      una valle serena ti appare.
      Cammini felice verso essa
      mentre i ricordi di una vita
      ti assalgono.
      Nessun rimpianto,
      ti assilli il cuore.
      Composta lunedì 19 gennaio 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Pasquale Laurenza

        Poeta

        Vorrei essere un poeta,
        uno dei tanti poeti,
        per poter esprimere
        la mia vita in versi.
        Così, come ora, a volte tento
        ma non so, mi sento vuoto,
        con il cuore pieno di poesia
        che non riesco ad esprimere.
        Allora capisco che non sono nulla,
        solo un sognatore,
        un eterno romantico
        che cerca in ogni istante,
        tutti i giorni
        qualcosa che conosce
        ma non riesce a toccare.
        Composta venerdì 10 giugno 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Pasquale Laurenza

          La mia stella

          Mille soli ho veduto,
          mille soli ho trovato
          nel buio dell'universo dell'anima.
          Ho inseguito la stella
          delle mie emozioni
          lungo le strade del mio cuore.
          Lacrime ho pianto
          che non avevo, nel vedere la luce
          che non riuscivo a raggiungere.
          E ancora cavalco
          le mie emozioni
          sulle strade del cielo,
          inseguendo una stella,
          quella stella
          che, forse, mai raggiungerò.
          Composta mercoledì 8 gennaio 2014
          Vota la poesia: Commenta