Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Paola Melone

Parlami

Parlami di te,
parlami di come sei.
Parlami delle tue notti insonni,
del tuo vino e del tuo fumo,
parlami delle corse
e degli affanni del tuo cuore.
Parlami del tuo cuscino
umido e salato,
amico discreto
della tua tristezza.
Parlami del tuo riso,
splendido vestito
della tua anima inquieta.
E poi parlami ancora
dei tuoi sogni,
nubi ovattate
dove poserai il tuo piede incerto.

Parlami di come sei,
di come calpesti la vita,
ma più di ogni cosa,
parlami di come non sei.
Composta domenica 21 agosto 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Paola Melone

    Molecole

    Ci incrociamo là dove
    non si incontra nessuno
    al riparo da sguardi diversi.
    Pensieri in contatto
    si allacciano, si toccano
    si intrecciano
    sublime passione
    concessa a pochi.
    Amore
    intessuto di molecole
    di intelletti
    intimamente condivisi
    sollevati dalla carne
    più sublimi di un amplesso.
    Amore
    impregnato di lettere
    comprensibili
    solo agli eletti.
    Amore
    affamato di incanti
    più di un bacio rubato.
    Amore
    coltivato da accordo di idee.
    Toccami i pensieri
    toccami l'anima
    è lì che abito
    è lì che mi troverai.
    Composta giovedì 24 marzo 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Paola Melone

      Frammenti

      Raccolgo
      pezzi di me
      smarriti negli ideali
      abbandonati nelle cause
      persi negli amori
      ceduti agli ardori
      estorti dalle invenzioni.
      Mi riconosco
      in ogni frammento
      ogni scaglia
      parla di me
      ogni scheggia
      mi appartiene
      ogni brandello
      mi reclama.
      Ed io
      paziente
      mi recupero
      assemblandomi
      congiungendomi
      pezzo su pezzo
      scaglia su scaglia
      modellandomi all'origine
      mostrando ciò che ero
      e ciò che sono.
      Composta martedì 22 febbraio 2011
      Vota la poesia: Commenta