Questo sito contribuisce alla audience di

Per questo odio le penne

Vorrei che la vita
fosse come un lapis
nostalgica come il bianco e nero
piena di ogni grigio
a dare forma alle ombre
dolce e morbida
come la punta di un b2
sempre come il primo giorno
solamente un po' più corta
tanto basta
un appunta matite
ma soprattutto
cancellabile
con una semplice gomma
per rifare, ripartire dagli errori
per arrivare
ad un capolavoro
che si chiama...
... esistenza.
Vota la poesia: Commenta