Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Orazio Minnella

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Proverbi.

Scritta da: Orazio Minnella

Autunno

Prima che si denuda la natura,
il fresco autunno indossa le cromie
mettendo il rosso e il giallo nelle vie
sopra le piante arsi da calura.

I refoli assomigliano alle arpìe,
staccando con la forza e la premura,
dagli alberi scrollati senza cura,
quei figli sottoposti alle razzie.

Le foglie morte dal colore acceso
son cimiteri porpora e dorati,
strappati d'ogni ramo a braccio teso,

e formano un tappeto scheletrito,
su strade e muri d'umido bagnati,
con tutto quel fogliame già appassito.
Vota la poesia: Commenta