Scritta da: Widmer Valbonesi

L'eco del cuore

Prima di addormentarti,
nel silenzio non senti
un rumore, una voce
che rimbalza come onda
magnetica e ti chiama?
E all'alba non ascolti
gli uccelli che cantano
il tuo nome, gabbiani
in volo che portano
quel suono nel tuo sogno?
Osserva bene il gatto che
Ti chiama, accarezzalo
Coccolalo, accetta le sue fusa
Ascolta il suo ronfare. Lo senti?
È L'eco del mio cuore.
Oliviero Widmer Valbonesi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Widmer Valbonesi

    Fotografia dell'eternità

    La luna si affacciò nella notte
    e distese il suo manto di luce.
    Le stelle sembravano perle
    in un broccato nero.
    Apparve ai miei occhi
    la fotografia dell'eternità.
    Rimasi lì immobile in silenzio,
    emozioni dolci spazzavano
    i rifiuti, le scorie accumulate
    nell'accompagnare la quotidianità.
    Emozioni nuove esistono, dunque,
    se arrivano ai confini del mio cuore.
    Cadono i recinti dei ricordi eretti
    a preservare un mondo di illusioni.
    Oliviero Widmer Valbonesi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Widmer Valbonesi

      Temporale nel cuore

      Che bello il temporale
      dentro al cuore!
      Pioggia di tormenti
      che sale dalle viscere,
      lampeggia nel cervello
      scoppia e fa bufera
      e, poi, ridiventa amore.
      Pensate a quelle storie
      dove tutto è solo quiete.
      Non spira mai una brezza.
      Non sorge mai una nuvola.
      È tutto prevedibile, scontato
      finiscono per noia, è garantito.
      Oliviero Widmer Valbonesi
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di