Poesie di Nina Magli

Salumiera in un supermercato, nato venerdì 29 ottobre 2010 a Bologna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: ninamagli

Ninna nanna della Terra

Ecco,
quieta mi preparo al riposo
di foglie è la coltre e il cuscino di muschio
giaciglio che emana premura.
Mi assopisco pian piano pensando.
Nel tepore ho cullato il tesoro,
e nel sole offerto il suo frutto.
Ultimi vanti e profumati doni
dispenso ancora
prima del giusto oblio.
Ricordi di me senza malinconia
che riempiranno l'assenza
fino all'alba prossima mia.
Nina Magli
Composta domenica 26 settembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ninamagli

    Inchiostro

    Il mio silenzio è pieno di parole
    e il mio buio di immagini e colori.
    Danzano tra loro incuranti
    di me che ladra e muta
    tento di rubare tutto ciò che posso.
    Copro d'inchiostro il mio bottino che
    però muore tra le mie mani
    lontano dal suo mondo
    e spegne la sua luce
    come una stella che cade.
    Potrò mai io danzare con voi?
    Nina Magli
    Composta martedì 16 marzo 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: ninamagli
      L'infinito ha il tuo volto, e il tuo corpo percorre l'eternità.
      Immensa la gioia nel ritrovarti quanto il dolore nel perderti.
      Ma inutili sono oggi i miei sensi umani e nulla possono.
      Perdonami.
      Solo la parte di me legata al divino può coglierti.
      Tristi le mani che non possono accarezzare e le labbra che non possono più baciare ma paziente e colma di pace è l'anima mia che da sempre sa dov'è la casa nella quale mi attendi.
      A te una sola preghiera: veglia. Tu che puoi, su tre angeli.
      Veglia, ove io mutilata d'ali, non posso giungere.

      La tua Nina.
      Nina Magli
      Composta lunedì 21 dicembre 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di