Scritta da: Nicola Costantino

Omnia vanitas

Ho cercato traccia
sulla polvere dei muri
tinti ogni giorno da nuovo colore.
Ma l'incisione non attecchisce:
il bianco colore della smemoratezza
occupa tutto lo spazio.
Nella profonda tasca scura
del tempo trascorso si annullano
scolorendo le immagini più splendenti
e la gloria bagnata dell'inutile
grandezza svanisce.
Nicola Costantino
Composta sabato 18 febbraio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di