Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: James Newhouse

Libero: chissà quanto

Profumo di fumo
aria di libertà offuscata
che sensazione di affanno libero
o di ossigeno bruciato

di un adolescenza che torna
con meno paure senza età
e adesso che mi tuffo
non so dirti neanche se è profondo

nell'incertezza di uno sbaglio
di aver tentato e fatto
di essere libero chissà quanto
adesso mi fermo, e scelgo

te
lui
il mare
o me!
Composta lunedì 24 giugno 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Jack Newhouse

    Tienilo con cura

    Ti dedico questi minuti
    tra sogni speranze ed emozioni
    per dirti che non c'è stato un secondo
    che io mi sia scordato di te

    i tuoi sorrisi e la tua voce
    riscaldano ancora qualche notte scura
    rimpianti, dolori e tanto amore
    mi ricordano chi sono e il mio valore

    se ti amo ancora adesso,
    solo il mio cuore ancora lo sa
    e non capisco bene perché,
    un po', una piccola parte, è dentro te

    quindi, dolce principessa,
    ti chiedo gentilmente:
    tienilo con cura,
    portalo in alto,

    lui,
    a differenza di me,
    ti amerà sempre.
    Composta venerdì 17 maggio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Jack Newhouse

      Ad occhi chiusi

      Per poi perdermi nel sonno
      e gioco con caffè e crostatine
      se domani poi non dormo
      è solo colpa del mio amore

      credi sia facile?
      scegliere la strada giusta?

      No,
      maledetta coscienza
      è tutta una salita...

      io però sorrido e corro
      e ancora...
      e ancora...

      metti pure i tuoi ostacoli, stronza...
      continuerò a saltarli tutti ad occhi chiusi...
      Composta giovedì 7 luglio 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Jack Newhouse

        Bella, la vita

        Bella la vita
        Imprevisto
        Tentazione
        Mi manchi!
        No, sono felice...

        Vi vedo Giocare
        Non vedo l'ora di tornare

        Occhi
        Pendo dai tuoi stasera
        Eh si, mi piaci

        Ti vorrei
        Chissà se lo hai capito

        Come sei bella
        Ti trema, la mano
        Ora che torni
        Ti prendo con me

        Dammi la mano
        E vieni con me

        Sono cambiato,
        da sta sera
        Da quando dopo tanto tempo
        Ho incrociato di nuovo i tuoi occhi

        Amici, mai!
        Adesso lo sai.
        Composta giovedì 26 agosto 2010
        Vota la poesia: Commenta