Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Neva Menghi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Adèle

Fuori dal tempo

Sappi che ovunque andrai
il tuo ricordo rimarrà custodito in un luogo immacolato
un luogo prezioso
dove tu ed io potremo incontrarci
nel silenzio del mondo circostante.
Un luogo sordo immerso in un vuoto cosmico
lì tu ed io ci scambieremo parole d'amore
in un infinito trascorrere del tempo
in un'eternità estatica.
Lì tu ed io ci ameremo
la tua assenza non è per me
un motivo valido per dimenticarti
ma anzi
al contrario la tua mancanza mi spinge a cercarti ancora di più.
Ovunque i miei passi riescano a condurmi
non per mirare coi miei occhi il tuo volto svanito
ma per percepire la tua presenza
il tuo lieve calore sulla mia pelle
e ricordare quegli attimi di appartenenza viscerale.
In un amplesso irreale
momenti di gioia ineffabile e di ingenua felicità
oh amore mio,
sai che dolore,
convivere con un passato
che vorrei ricondurre a me ogni secondo della mia vana esistenza
così sempre ti attendo
in quel luogo fra cielo e terra
perché solo lì è custodita la mia vera essenza.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Adèle

    Donna selvaggia

    Il disperato pianto di una donna
    Soffocato sotto un velo di incoscienza
    Lacrime nel vento di ferite lontane
    Aghi pungenti di un calvario profondo
    E lenta e luttuosa scoperta delle radici di un dolore viscerale

    Rinacque da un'ultima lacrima,
    Rifiorì luminosa da un nuovo esulto
    Fiera e indomabile
    Donna selvaggia.
    Composta martedì 8 dicembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Adèle
      Forte soffia
      Il vento della mia ira
      Squarcia alberi
      E mai sbaglia la mira
      A colpire il centro
      Del mio cuore
      A trovare un senso
      Per tutto questo scalpore
      Grido,
      Veemente si alza la mia voce
      Come una goccia che cade nell'acqua
      Come una rana che salta imperterrita
      Le mie gambe non hanno tregua
      E io continuo la mia salita
      Senza limiti cerco di indovinare
      Quale possa essere l'arrivo
      Ma tutto ciò che riesco a capire
      È che respiro, penso, vivo.
      Composta sabato 8 febbraio 2014
      Vota la poesia: Commenta