Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Andrea De Candia
E batteva col martello del suo cuore
e strappava dalla biblica tomba edera di morte
e vide il volto nudo dell'acqua, dell'aria, del fuoco e della sabbia

e vide il mare vuoto tra le stelle: solitudine;
e vide la nostalgia di tutti gli occhi,
e ogni ala aveva patria in ogni luogo
l'addio era una foglia e cadeva dal linguaggio

e dietro di lei il Suo Nome
irruppe come un falco dalla morte.
Composta sabato 18 luglio 2015
Vota la poesia: Commenta