Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Michele Gentile

Poeta, nato martedì 4 gennaio 1972 a Ostia - Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: bbenry

Quello che resta del giorno

Lo incontri, per caso
distratto
a parlare sommessamente di noi.
Lo vedi eclissarsi
goffamente
nel via vai di una promessa,
ferito dal bisogno
di mentire
perché nessuno
gli racconta la verità.
Quello che resta del giorno
lo trovi ad un angolo di strada;
con indosso ancora
il vestito della festa,
elemosina scampoli d'incanto
implorando la notte
di non lasciarlo al buio.
Composta domenica 22 dicembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: bbenry

    Gina

    Va Gina,
    vai!
    Fatti scoprire, esci di casa
    sfama pure pargoli di leone.
    Una gita fuori porta
    o qualche settimana
    va... Gina,
    fatti accompagnare.
    E saprai di tutti
    di politica, di lettere
    d'arte e rivoluzione
    questo è il segreto
    agitare molte più persone.
    Io ti aspetto a casa
    al massimo
    su Venere
    non devi preoccuparti;
    ho in testa un paio di idee
    che sembrano vincenti.
    Composta martedì 22 gennaio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: bbenry

      Come la nebbia

      Ci racconteranno
      come si raccontano
      inverni
      di piene e di risvegli,
      di carezze in riva al fuoco.
      Torneranno ad amarci
      come si ama quel sole
      che non si mostra.
      Quando
      come la nebbia,
      sulle sponde del giorno
      ci poseremo
      e ci abbandoneremo
      alla pietra in tumulto,
      accarezzeranno la chioma
      di parole mai nate.
      Ogni istante sarà
      già
      istinto di memoria,
      sulle spente labbra
      di un tempo che non perdona.
      Composta mercoledì 11 giugno 2014
      Vota la poesia: Commenta