Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mauro Albani

Nato giovedì 2 agosto 1956 a ROMA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Mauro Albani

Roma

Lei era immersa nell'immensità lo sguardo imprigionava schegge di luce che come lapislazzulo donava gocce d'oro nei suoi occhi. Il paesaggio era quello che il suo cuore voleva vedere una lacrima scendeva copiosa come un mare in burrasca e si infrangeva sulle sue gote pallide. Roma con i suoi colori con il vociare della gente era li e mentre una leggera brezza faceva danzare i suoi capelli neri come la notte. Un pensiero nella testa soltanto uno: tornerò.
Composta venerdì 11 maggio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mauro Albani
    Nella prossima vita ti cercherò e ti troverò mia regina di terre lontane baciate dal nostro mediterraneo Africano
    Nella prossima vita sarai vicina al mio cuore perché sei il buio della notte e la luce del giorno perché sei il profumo del mare e il fiore del mio giardino
    Nella prossima vita ti amerò come se ogni giorno che passa fosse l'ultimo da vivere
    Ora cerco il tuo volto nel vento e i tuoi occhi nel mare ma un sogno sono solo gocce di luna in un cielo di solitudine
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mauro Albani

      Sera

      La sera arriva inaspettata al cospetto dei tuoi occhi ombre allungate come pensieri ingombranti
      Tutto si muta davanti allo sguardo della luna
      Il tramonto il trionfo della vita e il crudele profumo della morte
      Troppo leggere e fragili le orme sulla sabbia il mare le sfiora sembra con rispetto ma poi all'improvviso le cancella facendole brillare come un'ultimo saluto
      MauroBigsun Manar.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Mauro Albani
        Se solo potessi vederti anche di un sogno mi potrei accontentare
        Una luce una speranza che solo il mio cuore sa respirare mentre la notte che attanaglia le mie paure si allontana in un gioco d'alba rosso vermiglio
        Taci! Solo i sogni possono parlare gocce di cuore scendono leggere e tracciano i tratti dei tuoi occhi che il mare ti ha donato.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Mauro Albani

          Per amico il mare

          Abbracciato e coccolato dal vento che sposta la mia anima e la fa galleggiare serena tra le onde del mare
          Guardo il film della mia vita e mi accorgo che alcuni tratti sono in bianco e nero squarciati da lunghi tagli frastagliati come una vecchia pellicola degli anni trenta
          Un gioco di ombre e luce che al cospetto della luna si scioglie in gocce di cuore che bagnano i miei occhi stanchi di sogni mai vissuti
          Altri sono pieni di colori ma i vestiti sono corti e gli anni sono leggeri e lì era la speranza di luce che li alimentava
          Ma il film è già finito e rimane a farmi compagnia soltanto il mare.
          Composta lunedì 5 dicembre 2011
          Vota la poesia: Commenta