Mare grande
anima del mondo
vivo dentro te
come leggere vele le anime ignoranti
pesanti i miei pensieri sul fondo
vedono ciò che resta
è un misero canto
le tue onde che da qui ascolto piango chi vuole solo il bello del giorno
ma cadranno
io non potrò far altro che esultare
alla tua ennesima vittoria.
Massimiliano Lanfranchi
Composta martedì 31 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di