Scritta da: Massimiliano Diana

Un anno ormai...

Dolori proseguiti da un anno oramai,
nascosti talvolta da illusorie situazioni.
Torna il di lei pensiero al ripeter del tempo,
così ch'io alla luce ed al buio d'ogni die
vengo colto dal depresso desio d'averla...
Impossibile a parer mio...
Nonostante al passato la stessa ella m'avea detto
"Nulla è impossibile"
speranze per me, che nutro un amore immenso
ma che per ora son costretto a guardare da lungi
ove il mio animo fatica a respirare.
Massimiliano Diana
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Massimiliano Diana
    Nano che vieni giù dai tuoi monti,
    che alle spalle hai lasciato i tuoi ponti.
    Ora ti attende una vita di guerra e di morte,
    devi combattere per la tua consorte.
    L'ascia è impaziente, vuole tagliare,
    Goblin e Orchi vuole ammazzare.
    Sono potenti, cattivi e pur tanti,
    Se ti colpiscon difficilmente la scampi.
    Ma con coraggio ti difenderai,
    tanti onori in cotal modo otterrai.
    Se finirai con onore combattendo,
    La tua gente ti adorerà piangendo.
    Tanto è d'obbligo nella vita la morte,
    a tutti quanti verrà cotal sorte.
    Massimiliano Diana
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di