Questo sito contribuisce alla audience di

Cercami

Cercami: nelle mille righe che leggerai,
volando tra nuvole sfocate di un meriggio di luce, oppure nei prati fioriti
del giorno che volge al desio quando le greggi tornano verso l'ovile.
Cercami pure nei mille pensieri che ti frullano in testa;

Cercami nei fotogrammi di un film, tra le scene più dolci,
oppure tra le mille comparse in cerca di glorie
Cercami tra le pagine ingiallite di un libro dove si parla solo d'amore.

Cercami nell'onda marina che lenta mormora la sua nenia sublime,
raccontando di gente di mare, pescatori di speranze svanite.
Poi cercami nella sabbia infuocata, nascosta dentro una conchiglia;

Cercami dentro il caffè del mattino, nel vino del pasto,
nell'acqua che ti rinfranca quando la gola arsa chiede sollievo,
sarò nel sogno che di notte t'appare cercami in esso;

Cercami senza stancarti, certo di volermi trovare
Sognando l'attimo, l'incontro, le mille emozioni racchiuse in un pugno,
pronte per essere donate come ghirlande di fiori di campo.

Cercami struggendoti l'anima nella musica che tu ascolterai,
tra note danzanti o nel canto Verdiano, concerto da accordare
insieme a chi il mio cuore carpirà,
e se mi troverai, sarò tua.
Vota la poesia: Commenta