Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Martina Coccia

Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Scritta da: Ilaria Mondani

Il miracolo della vita

A te,
nostro miracolo
portatore di luce
alle nostre tenebrose vite.

A te,
che renderai felice
due persone
che lo meritano.

A te,
frutto di un amore
senza confini.
Così sei nato tu.

A te,
che sei ancora nella pancia,
ma spero tu senta
queste parole.

Nella mia stanza non so
Cosa scrivere,
non so se sarai maschio
o se sarai femmina.

Sappi che io ti amerò
Per ciò che sarai,
se un maschietto birichino
o una femminuccia col pannolino.

Sappi comunque
che ti accetteremo
nella nostra famiglia,
piccola meraviglia.

Spero che quando
sarai più grande
la mamma e il papà
ti leggeranno questa poesia

e che tu dica:
-Ancora, ancora-,
con le tue paroline
confuse.

Questo con la speranza
che da grande sarai
bravo e buono
con tutti,

e che ti ricordi di me.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ilaria Mondani

    Papà

    Un giorno, crudele la morte
    chiamandolo gli aprì le porte.
    Lui andare non voleva,
    ma già sapeva
    come sarebbe stata la vità così,
    quindi, piangendo, disse di sì.
    La sua anima dal corpo si staccò,
    un ultimo respiro lui provò,
    iniziò ad alzarsi in cielo
    ricoprendolo con un bianco velo.
    Un angelo era diventato,
    un minuto dopo, vicino a Dio si era trovato.
    Mi manca tanto,
    non l'ho più visto,
    felice e triste,
    nel suo cuore è un misto...
    di emozioni, sensazioni,
    provava lui, con quegli occhioni.
    Si trovava vicino a Dio...
    io gli ho detto: - addio -.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ilaria Mondani

      Francesco

      Francesco è un amico davvero speciale,
      non credo che mi abbia mai fatto male.
      Io gli ho detto che gli voglio bene,
      è un amico che mi sostiene.
      È un amico che ti difende,
      che il cuore ti accende...
      cerca di farti felice,
      inoltre ti dice:
      'la maggior parte dei pregi
      li hai presi dal tuo papà'
      qualche lacrima scappare ti farà.
      È pazzo per le carte,
      per farti sentire felice fa la sua parte.
      Con me è molto carino,
      sembra un canarino,
      cinguetta e ti fa divertire,
      non ti fa venire voglia di dormire!
      Resteremo per sempre amici,
      non saremo mai nemici,
      è simpatico, buono...
      gli vorrei fare un bel dono:
      gli regalo la mia amicizia
      che è dolce come la liquirizia!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ilaria Mondani

        Amica

        L'amica la chiamo, l'amica la ho...
        quando male sto.
        Mi consola, mi aiuta, mi sostiene
        quando sto male: mi vuole bene.
        Ho ragione, ho torto
        il mio viaggio verso la felicità è corto,
        ma all'obiettivo io voglio arrivare e dall'amica mi sento gridare:
        Ti voglio bene! Non ti voglio scordare!
        Il cuore si scioglie, non lo sento gelare.
        La notte cala, l'amica dorme
        io la sogno in varie forme:
        brutta, splendida, bella
        ma per me è sempre una stella.
        Litighiamo e facciamo pace,
        la nostra amicizia tanto mi piace.
        È dolce e buona,
        nel mio cuore si trova,
        in una piccola zona.
        Sto precipitando, sto cadendo,
        mentre io cado piangendo
        lei mi porge la mano,
        non mi fa andare lontano.
        Quest'amica la stessa mia sofferenza ha avuto,
        così a vicenda ci diamo aiuto.
        Insomma, l'amica in tutto ti aiuterà ed inoltre ti proteggerà.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Ilaria Mondani

          Isa

          Amica che non dice i tuoi segreti,
          che profuma di pineti.
          Un suo occhio sembra la luna,
          una sirena seduta su una duna.
          È bella e sorprendente,
          è molto intelligente.
          È bella e simpatica,
          dolce ed acrobatica,
          ma un po' permalosa,
          quando non riesce a fare una cosa.
          Siamo molto amiche,
          siamo super mitiche,
          le voglio un bene enorme,
          la penso... mentre dorme.
          Mi sogna? Mi pensa?
          Spero che la sua felicità sia densa.
          Se di aiuto ho bisogno,
          lei non si leva di torno.
          Ho bisogno di aiuto...
          ... e la vedo venire
          e mi accorgo che la vita non può finire
          se hai amiche speciali...
          se hai amiche geniali!
          Vota la poesia: Commenta