Poesie di Marina Lodi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Metropolis

I ragazzi che imbrattano i muri,
sporcano la città!

... i ragazzi che fanno i graffiti
cercano la porta dell'immortalità:

i ragazzi che fanno i graffiti
colorano un mondo nascosto
su universi di cemento,
lasciano la traccia
che sfida le porte del tempo,
a volte scambiano la neve per nettare,
cercano dolcezza nell'etere.

I ragazzi che fanno i graffiti, forse,
non li hai mai capiti!
Marina Lodi
Composta mercoledì 20 febbraio 2008
Vota la poesia: Commenta

    Per mio figlio

    Ed è subito amore

    quando mi scruti con quegli occhi grandi e profondi
    come d'estate la luna di notte,

    quando il tuo tenero profumo tutto avvolge
    con quell'odore che sa di talco e di latte

    Ed è subito amore

    quando la tua manina incerta si muove
    finché non trova il seno materno,

    quando giochiamo a cucù e mi fai un sorriso
    così grande e bello da far sparire l'inverno

    Ed è stato subito amore,
    quando, allora, il tuo pianto improvviso ruppe la notte
    e trasformò in infinita gioia il mio dolore.
    Marina Lodi
    Composta domenica 23 gennaio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di